Superluna 2020

Appuntamento con la prima Superluna del 2020 nella notte tra sabato 8 e domenica 9 febbraio.

Il nostro satellite apparirà più luminoso di circa il 15 e e più grande del 6% rispetto a una normale Luna piena meno vicina alla Terra.

E’ la prima di quattro Superlune dell’anno appena iniziato. Le altre tre sono previste nei mesi successivi: in marzo, aprile e maggio”. Rivela l’astrofico Masi
“Va ricordato che Superluna è un termine popolare, non scientifico e indica, spiega una luna piena che vede il nostro satellite prossimo alla minima distanza dalla Terra”,  ci ricorda sempre Masi.

 

Luna
Luna

 

I poeti e la Luna

Ognuno di noi è una luna: ha un lato oscuro che non mostra mai a nessun altro.
(Mark Twain)

Una solitudine pura e una pace profonda. Le cose migliori che la luna possa offrire agli uomini.
(Haruki Murakami)

La luna è l’unico amico con cui il solitario può parlare.
(Carl Sandburg)

La luna, rana d’oro del cielo.
(Eschilo)

Quando spunta la luna
tacciono le campane
e i sentieri sembrano
impenetrabili.
Quando spunta la luna
il mare copre la terra
e il cuore diventa
isola nell’infinito.
(Federico García Lorca)

Quel satellite era sempre stato un prezioso alleato del genere umano. La sua luce era un regalo caduto dal cielo. Prima del fuoco, degli attrezzi, del linguaggio, la luna rischiarava il buio del mondo e calmava la paura degli uomini. Le sue fasi avevano insegnato agli umani il concetto di tempo.
(Haruki Murakami)

Folle è l’uomo che parla alla luna. Stolto chi non le presta ascolto.
(William Shakespeare)

Nascente luna, in cielo esigua come il sopracciglio della giovinetta.
(Gabriele D’Annunzio)

Che fai tu, luna, in ciel? dimmi, che fai, silenziosa luna?
(Giacomo Leopardi)

Dolce e chiara è la notte e senza vento,
e queta sovra i tetti e in mezzo agli orti
posa la luna, e di lontan rivela
serena ogni montagna.
(Giacomo Leopardi)

Quella fanciulla sferica ricolma
di fuoco bianco che i mortali chiamano
Luna scivola splendida sul mio
corpo simile a un vello che sia stato steso
a mezzanotte dai venti
(Percy Bysshe Shelley)

È tutta colpa della luna, quando si avvicina troppo alla terra fa impazzire tutti.
(William Shakespeare)

 

 

Se ti fa piacere puoi sostenere questo blog con una piccola donazione.

Una parte delle donazioni andrà in beneficenza. (Basta premere sul link)

Grazie.

 

Seguimi sui social
95 Condivisioni

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.