La città delle bestie di Isabel Allende

Leggendo La citta delle bestie ci si può fare un’idea sulla vita degli Indios e conoscere le cause che stanno portando un luogo incontaminato alla distruzione da parte dell’uomo.

Libro molto scorrevole da leggere che vi trasporterà in un mondo magico.

 

La città delle bestie di Isabel Allende
La città delle bestie di Isabel Allende

 

La città delle bestie di Isabel Allende

Con La città delle bestie Isabel Allende, racconta una storia meravigliosa ricostruendo un mondo magico e incantevole che coinvolge anche i lettori più giovani in un’avventura fantastica nella misteriosa Amazzonia.

Una spedizione dell’ International Geographic costituita dalla giornalosta Kate Cold, due fotografi inglesi e il professore Ludovic Leblanc, luminare dell’antropologia, si reca nella foresta amazzonica alla ricerca di una straordinaria Bestia dai micidiali poteri.

Con la giornalista viaggia il nipote Alexander Cold, quindicenne californiano affidato alla nonna paterna per il grave cancro che ha colpito la madre Lisa.

Inoltre alla spedizione, guidata da César Santos e la figlia Nadia, si aggiungono la dottoressa Torres, indios di origine e desiderosa di impedire lo sterminio del suo popolo grazie alle vaccinazioni contro le malattie dei bianchi.

Inoltre troviamo anche l’imprenditore di dubbia onestà Cairas, due indios, Karakawe e Maturawe, e alcuni soldati.

Protagonista indiscusso del romanzo  è il fantastico mondo naturale in cui i personaggi vivranno incredibili avventure tra il magico e il misterioso.

Nel libro troviamo sciamani, maggia millenarie Bestie dai poteri indicibili, flora e fauna rigogliosa  pozioni magiche, erbe velenose e medicamentose avvolgono i bianchi occidentali razionali, disadattati alla natura, avidi di terre e preziosi.

I bianchi occidentali che sono incapaci di sentirsi parte del meraviglioso, insoddisfatti e infelici della loro vita basato in gran parte sul materiale.

“I nahab (gli uomini) sono come morti, l’anima è fuggita dal loro petto, non sanno niente di niente ,ovunque vadano si lasciano dietro immondizia e veleno, anche nell’acqua. Sono così folli da volersi portare via le pietre della terra, la sabbia dei fiumi e gli alberi della foresta”

I due protagonisti principali, Alex e Nadia, hanno il difficile compito di salvare dallo sterminio una pacifica tribù che vive nel centro dell’Amazzonia. E i due proteagonisti compiono un viaggio attraverso luoghi sconosciuti e misteriosi dell’Amazzonia insieme allo sciamano Walimai.

Seguimi sui social
133 Condivisioni

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.