Crea sito

Deliri

Deliri

Sublime

ho abbellito la vita

con sarcofaghi pagani intrisi di avorio,

ho scorto in cielo

frammenti di discorsi:

il mio cuore,

il mio sguardo, i miei occhi!

Ahimè, dov’è la vita?

Non c’è né ordine, né disciplina,

più non ritrovo il profumo della Bellezza.

 

Dafne, sono un poeta, aiutami!

I miei peccati sono immorali,

non c’è sole,

nemmeno un soffio di vento.

 

 

Trovate questa poesia nel mio libro Paesaggi Fantastici

 

 

 

 

Newsletter


 

ISCRIVITI



Seguimi sui social
0 Condivisioni

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.