Anima e pensiero

Anima e pensiero

 

Sdraiato sulla mia inquieta anima

osservo l’astro notturno

che lievemente prende possesso della notte.

 

Tante parole sorvolano la mente,

ricordi di lieti felicità fuggenti

ritornano alla mente!

Cerco di racimolare i resti del mio pensiero

ma incrociando sbadatamente le luci della notte

davanti alla mia vista si svelano colori sbiaditi

La mia anima è sedotta dal crepuscolo

le mie frasi mai trascritte

danno luce alla mia solitudine.

 

Ricordo i miei peccati

tutti i miei errori lanciano sguardi familiari

verso l’oscuro cielo

non ho rimorsi, né pentimenti

da offrire all’oscurità.

 

Non voglio confessare i miei dubbi!

Ho versato lacrime d’argento

conosco il piacere clandestino

di un’ora di felicità rubata

con sapienti compromessi.

 

Poesia contenuta nel mio libro Paesaggi Fantastici 

 

Qui trovate altre mie poesie

Seguimi sui social
55 Condivisioni

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.